1. SOCIETÀ PROMOTRICE E RECAPITI PER INFORMAZIONI INERENTI AL CONCORSO

Ak Informatica di Ak Boss S.r.l. e C. S.A.S. (P.IVA 03172330163), con sede legale in Azzano San Paolo (BG), Via Cremasca n. 1, in persona del legale rappresentante pro tempore (di seguito “Promotrice”), è promotrice del concorso a premi “Porsche Esports Carrera Cup Italia 2021 powered by AK Informatica” (di seguito “Concorso”), e titolare dei siti esport.carreracupitalia.it e www.akinformatica.it, nonché titolare del marchio verbale e figurativo “Ak Informatica”.

I recapiti da utilizzare per informazioni o chiarimenti relativi al presente Concorso sono:
– indirizzo e-mail: esport@akinformatica.it;
– telefono: 035534126, attivo dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 18:00, dal lunedì al venerdì (esclusi i giorni festivi);
– Discord: https://discord.gg/p4SHH3g.

2. SOGGETTO DELEGATO

La Promotrice ha delegato la società Crofitek S.r.l., in persona del legale rappresentante pro tempore, P.IVA 03677081204, con sede legale in Bologna, Via Murri 9, 40137, (di seguito “Delegato”) a rappresentarla ai sensi e per gli effetti dell’art. 5, co. 3, del D.P.R. 430/2001, negli adempimenti relativi allo svolgimento del presente Concorso.

3. TERRITORIO

La Porsche Esports Carrera Cup Italia 2021 powered by AK Informatica si svolgerà interamente online e sarà valida all’interno del territorio italiano.

4. PARTECIPAZIONE

Dalle 09:00 del 8 novembre 2021 fino alle 23:59 3 dicembre 2021.
La presente manifestazione, così come il presente Regolamento, verrà pubblicizzata ed avrà inizio solo dopo avere effettuato la comunicazione al Ministero dello Sviluppo economico nei termini prescritti dalla legge, ed una volta trascorso il lasso di tempo previsto dalla normativa.

5. TIPOLOGIA

Concorso di abilità con assegnazione di premi ai concorrenti in grado di dimostrare le loro abilità ed il loro talento nell’utilizzo del simulatore di guida “Assetto Corsa”, alla guida di una vettura Porsche 911 GT3 Cup 2017, sui circuiti indicati, alle condizioni stabilite dal Regolamento, e con assegnazione finale di premi ulteriori mediante sorteggio per i non vincitori (assegnazione dei premi mediante estrazione effettuata da un Notaio o da un funzionario della Camera di Commercio).

6. OBIETTIVO DEL CONCORSO

Il concorso è finalizzato a favorire la conoscenza e incrementare gli accessi ai siti internet esport.carreracupitalia.it e www.akinformatica.it, nonché a promuovere la Società Promotrice, i prodotti e servizi offerti e gli eventi organizzati dalla stessa, nonché il marchio “Ak Informatica”.

7. AMMISSIBILITA’ DEI PARTECIPANTI

Possono partecipare al Concorso tutti i soggetti in possesso dei requisiti di seguito indicati (“Partecipanti”).
I Partecipanti devono:

  1. essere maggiorenni o avere compiuto 16 anni al momento dell’iscrizione. Questi ultimi possono partecipare solo con il consenso dei soggetti esercenti la responsabilità genitoriale, pena esclusione dal Concorso;
  2. non essere stati esclusi e/o squalificati da altre precedenti competizioni organizzate e/o comunque gestite dalla Promotrice;
  3. essere in possesso dei seguenti requisiti Hardware e Software:
  4. REQUISITI SOFTWARE:
    1. una licenza valida del software denominato “Assetto Corsa”, versione PC;
    2. Il contenuto scaricabile DLC Porsche Pack III o Assetto Corsa Ultimate Edition;
    3. il software PtrackerTutorial di installazione;
    4. Il software SimSync – Download e Tutorial di installazione;
    5. essere titolari di un profilo pilota in gioco con il proprio nome e cognome reali;
    6. disporre degli ulteriori contenuti software necessari per le varie fasi di svolgimento della competizione, eventualmente indicati e forniti direttamente dall’organizzazione (es. livree e tracciati di gioco);
    7. software di chat vocale “Discord”, che rappresenta il canale principale di comunicazione tra l’organizzazione e i soggetti coinvolti nello svolgimento della competizione (gli organizzatori, i Giocatori, gli amministratori e la Direzione Gara);
  5. REQUISITI HARDWARE:
    1. un PC dotato delle caratteristiche richieste per il corretto funzionamento del software di gioco “Assetto Corsa”;
    2. una connessione internet (tramite cavo Ethernet) che non superi 150ms di latenza tra server di gioco / Pilota;
    3. volante e pedaliera o Joystick.
  6. utilizzare per tutta la durata del Concorso in gioco nome e cognome reali, anche per il profilo pilota e per il software Discord; in particolare, gli identificativi non devono quindi contenere: nickname, acronimi, tag, linguaggio osceno o discriminatorio, nomi di aziende, sponsor, prodotti o qualsiasi termine correlato alla Porsche Esports Carrera Cup 2021 e/o alla Promotrice, che potrebbe causare confusione durante le sessioni di gioco e durante il broadcast. È fatto divieto ai Partecipanti di modificare il proprio nome in gioco dopo essersi iscritti alla competizione, salva espressa comunicazione alla Promotrice o ai soggetti dalla stessa incaricati e per ragionevoli motivi.
  7. nel caso di Partecipanti appartenenti alla categoria dei “Giocatori”: essersi iscritti al sito web esport.carreracupitalia.it ed avere partecipato ad una delle sei gare di qualificazione della manifestazione virtuale “Porsche Esports Carrera Cup Italia 2021”, avendo registrato uno dei migliori tre tempi;
  8. nel caso di Partecipanti appartenenti alla categoria di “Driver”: fare parte in qualità di pilota alla scuderia di una delle Squadre che hanno preso parte alla manifestazione Porsche Carrera Cup Italia 2021.

I Partecipanti dovranno, inoltre, leggere e accettare il presente Regolamento, le informazioni sul trattamento dei dati personali rese ai sensi dell’art.13 del Reg. UE n. 679/2016 e lo Sporting Code, riportato alla fine del presente Regolamento.
In particolare, non possono partecipare al concorso: i minori di anni 16, i minori con età compresa tra 16 e 18 anni sprovvisti di apposita autorizzazione degli esercenti la potestà genitoriale, i dipendenti della Società Ak Informatica e del soggetto Delegato, i consulenti liberi professionisti delle stesse, e tutti coloro i quali che a qualsiasi titolo hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione a premio “Porsche Esports Carrera Cup Italia 2021 powered by Ak Informatica”.
I Partecipanti che non soddisferanno i precedenti requisiti verranno esclusi dal Concorso. La Promotrice si riserva il diritto eseguire tutte le attività necessarie a verificare il possesso dei requisiti per partecipare al presente Concorso in ogni momento, e di escludere i soggetti che ne siano sprovvisti.

8. TIPOLOGIA DEI PREMI IN PALIO E MONTEPREMI

Alla luce della meccanica del Concorso descritta nel presente Regolamento, si elencano i premi posti in palio.
A. Per i Giocatori vincitori delle prove di abilità sono previsti i seguenti premi:

  • 1° Premio:
    n° 1 buono che consente di partecipare all’evento denominato “Ice Experience Italia” (corso di guida con Porsche), che si terrà presso il Ghiacciodromo di Livigno (SO), Italia (valore indicativo € 1000,00). La data di svolgimento dell’evento sarà comunicata dall’organizzatore Porsche Italia S.p.A. e resa nota tempestivamente al Vincitore, con i relativi dettagli ed indicazioni sulle modalità di svolgimento. Spese di viaggio, vitto e alloggio saranno ad esclusivo carico del Partecipante; ogni eventuale modifica relativa allo svolgimento dell’evento sarà prontamente comunicata dalla Promotrice; in caso di cancellazione dell’evento per qualsiasi motivo verrà erogato in sostituzione un buono di egual valore per la partecipazione ad un corso di guida Porsche “Warm Up”.
  • 2° Premio:
    n° 1 simulatore di guida completo, composto da Sparco Evolve + Thustmaster TS XW (valore indicativo € 900,00);
  • 3° Premio:
    n° 1 voucher per l’acquisto di prodotti Porsche della Linea Driver’s Selection, (valore indicativo di € 300,00);
  • 4° Premio:
    n° 1 voucher per l’acquisto di prodotti Porsche della Linea Driver’s Selection, (valore indicativo di € 200,00);
  • 5° Premio:
    n° 1 voucher per l’acquisto di prodotti Porsche della Linea Driver’s Selection, (valore indicativo di € 100,00).

B. Per i Driver vincitori delle prove di abilità sono previsti i seguenti premi:

  • 1° Premio:
    n° 1 buono che consente di partecipare all’evento denominato “Ice Experience Italia” (corso di guida con Porsche), che si terrà presso il Ghiacciodromo di Livigno (SO), Italia, (valore indicativo € 1000,00). La data di svolgimento dell’evento sarà comunicata dall’organizzatore Porsche Italia S.p.A. e resa nota tempestivamente al Vincitore, con i relativi dettagli ed indicazioni sulle modalità di svolgimento. Spese di viaggio, vitto e alloggio saranno ad esclusivo carico del Partecipante; ogni eventuale modifica relativa allo svolgimento dell’evento sarà prontamente comunicata dalla Promotrice; in caso di cancellazione dell’evento per qualsiasi motivo verrà erogato in sostituzione un buono di egual valore per la partecipazione ad un corso di guida Porsche “Warm Up”.
  • 2° Premio:
    n°1 voucher per l’acquisto di prodotti Porsche della Linea Driver’s Selection (valore indicativo € 500,00);
  • 3° Premio:
    n° 1 voucher per l’acquisto di prodotti Porsche della Linea Driver’s Selection (del valore indicativo di € 300,00);
  • 4° Premio:
    n° 1 voucher per l’acquisto di prodotti Porsche della Linea Driver’s Selection (valore indicativo di € 200,00);
  • 5° Premio:
    n° 1 voucher per l’acquisto di prodotti Porsche della Linea Driver’s Selection (valore indicativo di € 100,00).

C. Per le Squadre (intendendosi, come detto, quelle già iscritte alla Porsche Carrera Cup Italia 2021) i cui Driver sono tra i primi tre classificati nella prova di abilità:

  • 1° Premio:
    n° 2 set composti da 4 pneumatici Michelin (911 GT3 Cup) (ciascuno del valore indicativo: € 550,00);
  • 2° Premio:
    n° 1 set composto da 4 pneumatici Michelin (911 GT3 Cup) (valore indicativo: € 550,00);
  • 3° Premio:
    n°1 voucher per l’acquisto di prodotti Michelin, utilizzabile sia online che nei punti vendita fisici (valore indicativo € 500,00);

D. Per i Partecipanti risultati vincitori dell’estrazione:

  • n. 5 (cinque) cuffie da gaming della Logitech (valore indicativo € 500,00).

Il valore complessivo dei premi così individuati è pari all’importo indicativo di € 7.250,00 (euro settemiladuecentocinquanta/00); ciascun premio non è sostituibile e non è convertibile né in danaro né in beni o servizi diversi anche se di minor valore.

9. CAUZIONE

La cauzione, pari al 100% dell’ammontare dei premi posti in palio, di cui all’art. 7 del D.P.R. 430/2001, è stata prestata dalla Promotrice a favore del Ministero dello Sviluppo Economico (ex Ministero delle Attività Produttive), mediante fideiussione assicurativa n. 01218/34/48539456, emessa da Helvetia Compagnia Svizzera d’Assicurazioni SA Rappresentanza Generale e Direzione per l’Italia, con sede in Milano (MI) – Via G.B. Cassinis, 21, 20139, iscritta nel registro delle imprese di Milano, C.F. e P. IVA 01462690155 – REA n. 370476, Iscr. Albo imprese di Ass. n. 2.00002 – Iscr. Albo Gruppi Ass. n. d’ord. 031, autorizzata dall’ISVAP e di Interesse Collettivo con provvedimento N. 757 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 298 del 23.12.1997, ad esercitare le assicurazioni del Ramo Cauzioni e in regola con il disposto della L. 348/1982 e s.m.i., di importo pari ad € 7.250,00 (euro settemiladuecentocinquanta/00).

10. MECCANICA DEL CONCORSO E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al Concorso è facoltativa e gratuita.
La meccanica del Concorso di abilità si svolge con le seguenti modalità:

  1. OGGETTO DEL CONCORSO: i Partecipanti saranno chiamati a mostrare la propria abilità nel sim racing attraverso il Simulatore di Guida denominato “Assetto Corsa”, comprensivo del contenuto scaricabile (DLC) Porsche Pack III, della Kunos Simulazioni, come sopra individuato. Tale software misura l’abilità di guida virtuale dei Partecipanti, attraverso la conduzione dell’automobile Porsche 911 GT3 Cup 2017 sui circuiti di seguito indicati.
    Il Concorso è suddiviso nelle due fasi di seguito descritte:
    1. Formazione dei Team o Draft;
    2. Campionato.

    Tutte le fasi del Concorso vengono svolte online, da remoto, presso il luogo scelto dal partecipante, utilizzando hardware e software nella propria disponibilità.
    Tutti i risultati ufficiali e le penalità saranno comunicati e pubblicati nel canale “Official Communications” del Discord ufficiale.

  2. REGOLE PER LO SVOLGIMENTO DELLE FASI DEL CONCORSO:
    1. Oltre ad essere in possesso di valida licenza del Simulatore di Guida come sopra indicato, i Partecipanti hanno l’onere di essere muniti di adeguati apparati hardware e software idonei all’esecuzione dello stesso, nonché di una connessione internet a banda larga stabile e idonea a supportare il suo funzionamento;
    2. i Partecipanti devono utilizzare sempre le applicazioni di gioco fornite dalla Promotrice; qualsiasi tempo registrato senza l’ausilio di queste applicazioni non sarà considerato valido ai fini del Concorso;
    3. prima delle tappe è obbligatorio partecipare a un briefing mediante il software di chat vocale Discord. L’utilizzo di tale software è altresì indispensabile per ascoltare le istruzioni da rispettare nelle varie fasi della gara e sarà utilizzato quale canale ufficiale di comunicazione anche dei risultati di gara e delle eventuali penalità applicate;
    4. saranno permessi solo ed esclusivamente i seguenti aiuti: ABS e Autoblip; non vi sarà, invece, alcuna limitazione con riguardo alla personalizzazione del setup delle auto;
    5. la Promotrice non risponde in nessun caso di disservizi connessi al malfunzionamento del Simulatore di Guida e/o degli apparati hardware e software e/o della connessione internet in dotazione al Partecipante. I costi di tali apparati e/o servizi resteranno a carico del Partecipante;
    6. la Classifica ufficiale delle sessioni di campionato sarà visibile anche sul sito ufficiale del Concorso;
    7. la Promotrice si riserva la facoltà di escludere un Partecipante dal Concorso, qualora un Partecipante:
      • non rispetti le regole dello Sporting Code – per le informazioni in merito alla gestione delle penalità ed alla Direzione Gara, si rinvia, in particolare, al Par. 7 dello Sporting Code;
      • si comporti in maniera scorretta, fraudolenta o impropria nelle sessioni di qualificazione in gioco;
      • utilizzi la chat di gioco in modo improprio;
      • sia sorpreso ad avvantaggiarsi illecitamente tramite l’utilizzo di eventuali bug o glitch del gioco;
    8. maggiori indicazioni sulle regole di gioco e sulle modalità di utilizzo del Software sono riportate nello Sporting Code, in fondo al presente Regolamento, cui espressamente si rinvia.
    9. Ciascun Partecipante è tenuto a fornire correttamente i propri dati personali richiesti per le finalità previste dal presente Regolamento. Non è consentito, pertanto inserire nome e cognome fittizi e/o pseudonimi. Tali dati verranno verificati dalla Promotrice (anche tramite richiesta di trasmissione di documento d’identità in corso di validità o di ogni altro documento ritenuto utile a tal fine) nella fase di assegnazione dei premi e/o quando lo riterrà opportuno per controllare il regolare svolgimento del Concorso.
  3. OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI, PENALITÀ E SANZIONI:
    Durante lo svolgimento del Concorso i Partecipanti dovranno attenersi alle regole del Simulatore di Guida e mantenere un comportamento improntato allo spirito sportivo e al rispetto di tutti gli altri Partecipanti. I Partecipanti dovranno inoltre riconoscere e rispettare l’autorità della Promotrice e di ogni eventuale soggetto dalla stessa preposto e di conseguenza attenersi alle decisioni e alle indicazioni degli stessi. Per maggiori dettagli in merito alle penalità e alle modalità di giudizio della Direzione Gara, si rinvia espressamente a quanto previsto dal capitolo 7 dello Sporting Code, riportato in fondo al presente Regolamento.
  4. CODICE DI CONDOTTA
    Qualsiasi Partecipante che non rispetti il Codice di Condotta sarà escluso dal Concorso. In particolare, i Partecipanti sono tenuti a rispettare le seguenti regole:
    • Comportamenti discriminatori e incitamento all’odio: i Partecipanti accettano di non porre in essere comportamenti discriminatori e/o di non utilizzare un linguaggio osceno, volgare, diffamatorio o in qualsiasi modo discutibile nei confronti degli organizzatori, dello staff coinvolto, degli altri Partecipanti. Questa regola è da considerarsi valida su qualsiasi piattaforma online o offline;
    • Violenza e persecuzione: qualsiasi tipologia di violenza e/o persecuzione verso tutti i soggetti coinvolti è rigorosamente proibita;
    • Linguaggio discriminatorio: qualsiasi tipo di parola, frase o gesto discriminatorio che offenda la dignità o l’integrità di una persona, un gruppo di persone, una squadra, un marchio, uno sponsor, un paese, attraverso parole o azioni sprezzanti o discriminatorie a causa della razza, il colore della pelle, l’origine etnica, nazionale o sociale, il sesso, la lingua, la religione, l’opinione politica o qualsiasi altra opinione, condizione finanziaria, nascita o qualsiasi altra condizione, orientamento sessuale o qualsiasi altro motivo, sono severamente vietati;
    • Trolling: pubblicare messaggi provocatori, estranei o fuori tema in una community online, come un forum, una chat room, un blog o qualsiasi social media, con l’intento primario di provocare i lettori in una risposta emotiva o di interrompere in altro modo la normale discussione sull’argomento, è severamente vietato;
    • è fatto divieto ai Partecipanti di offrire, o accettare, regali o ricompense a/o da nessuno per servizi promessi relativi all’evento;
    • È vietato scommettere o giocare d’azzardo ai Partecipanti e a chiunque sia collegato a qualsiasi Partecipante; in nessun caso un Partecipante o una persona ad esso correlata può beneficiare direttamente o indirettamente di scommesse o giochi d’azzardo;
    • I Partecipanti che pubblicano contenuti diffamatori, negativi, distruttivi e/o dannosi, su qualsiasi piattaforma online e offline, social network o social media, riguardanti la Promotrice, il Delegato, gli organizzatori, il gioco, Porsche, Kunos Simulazioni e i loro partner in generale e/o qualsiasi altro Giocatore/Driver, inclusi ma non limitati a immagini e video di errori di gioco, possono essere squalificati dal Concorso.
  5. FORMAZIONE DEL TEAM – FASE DI DRAFT:
    I Team partecipanti al Campionato saranno composti da un Driver e un Giocatore.
    Il Driver dovrà essere un pilota appartenente alle scuderie delle Squadre che hanno preso parte alla manifestazione “Porsche Carrera Cup Italia 2021”. Ciascuna di tali Squadre potrà comunicare alla Promotrice uno o più Driver fra i propri piloti, che, in presenza degli altri requisiti di cui all’art. 7 del presente Regolamento, entreranno a far parte dei Partecipanti. Nel caso in cui il numero complessivo di Driver comunicati da tutte le Squadre sia superiore a 18, la Promotrice inviterà le Squadre che hanno espresso il numero più alto di Driver a diminuire i nominativi comunicati, fino a che il numero complessivo non sia pari a 18. Le Squadre chiamate a ridurre i loro Partecipanti dovranno, in ogni caso, conservare un numero di Driver almeno pari alle Squadre non interessate dalla riduzione e, per quanto possibile, dovranno essere privilegiate soluzioni volte a garantire un egual numero di Partecipanti per tutte le Squadre. Nel caso in cui ciò non sia possibile, avranno diritto a partecipare con un maggior numero di Driver le Squadre destinate a scegliere per prime il Giocatore nella fase di Draft, secondo l’ordine di preferenza descritto nel seguito.
    Avranno diritto a partecipare alla fase di Draft in qualità di Giocatori, invece, coloro che, in possesso dei requisiti previsti dal precedente art. 7, si siano posizionati fra i primi tre classificati ad una delle sei gare di qualificazione della manifestazione online “Porsche Esports Carrera Cup Italia 2021”.
    Nel corso della fase di Draft, ciascun Driver dovrà manifestare una preferenza per un Giocatore. Il Giocatore su cui sarà ricaduta la scelta verrà in questo modo accoppiato al Driver che lo ha scelto. Il Giocatore e il Driver, così individuati, formeranno uno dei Team che competerà nel Campionato.
    Avranno diritto a scegliere il Giocatore per primi i Driver delle Squadre che non hanno preso parte alla manifestazione “Porsche Carrera Cup Italia 2020”. Nel caso in cui ve ne sia più di una, si seguirà l’ordine alfabetico. L’ordine di priorità successivo, invece, sarà determinato in modo inverso rispetto alla classifica della “Porsche Esport Carrera Cup Italia 2020”: dunque, sceglieranno per primi i Driver della Squadra con il posizionamento peggiore nella “Porsche Esport Carrera Cup Italia 2020” e si procederà fino a che i Driver di tutte le Squadre non abbiano scelto un partecipante. Nel caso in cui una Squadra partecipi alla prova di abilità con più Driver, l’ordine di preferenza fra gli stessi sarà determinata secondo l’ordine alfabetico.
    Nel caso in cui i Driver siano di numero inferiore a 18, i Giocatori in eccedenza, non selezionati da alcun Driver, verranno esclusi dalla prova di abilità.
    La Promotrice disporrà la formazione dei Team, nelle modalità appena descritte, in una data ricompresa fra il 08 novembre 2021 e il 14 novembre 2021.
  6. SOSTITUZIONI E RIPESCAGGI
    Nel caso in cui un Driver si trovasse impossibilitato per qualsiasi ragione a prendere parte ad una o più delle fasi del Campionato, egli sarà sostituito per tutto il periodo di assenza da un Driver Sostitutivo. Tali Driver Sostitutivi sono designati e comunicati alla Promotrice dalla Società Porsche Italia S.p.A., avente sede legale in Padova, in Corso Stati Uniti 35, C.F. 02344000282, P.I. 03554090286, ovvero da suoi delegati e/o rappresentanti (nel prosieguo, anche solo “Porsche Italia”). Nel designare i Driver Sostitutivi, Porsche Italia dovrà garantire il rispetto della parità di trattamento e di opportunità di tutti i Partecipanti, selezionando soggetti di abilità e destrezza equiparabile. Nel caso di sostituzione per alcune soltanto delle fasi del Campionato, i Driver Sostitutivi e i Driver sostituiti perderanno la possibilità di vincere i premi messi in palio per la prova di abilità. Solo nel caso in cui la sostituzione avvenga per tutte le fasi del Campionato e, dunque, il Driver sostituito sia totalmente estromesso dalla gara, il Driver Sostitutivo potrà risultare vincitore e assegnatario di premi nel caso in cui il relativo Team si posizioni fra una delle prime cinque posizioni. Ad ogni modo, in entrambi i casi le fasi del Campionato giocate dal Driver Sostitutivo saranno regolarmente conteggiate ai fini dell’attribuzione dei punteggi ai Team.
    La Promotrice, inoltre, si riserva la facoltà di sostituire il Giocatore assente per qualsiasi motivo ad una o più fasi del Campionato, effettuando un ripescaggio sulla base dei tempi registrati e riportati nella Classifica ufficiale della sessione di qualificazione nella manifestazione virtuale “Porsche Esports Carrera Cup Italia 2021”. Nel caso di sostituzione per solo una o più fasi del Campionato, il Giocatore Sostitutivo e il Giocatore sostituito perderanno ogni diritto alla vincita dei premi. Solo nel caso in cui la sostituzione avvenga per tutte le fasi del Campionato, invece, il Giocatore Sostitutivo potrà risultare vincitore e assegnatario di premi nel caso in cui il relativo Team si posizioni fra una delle prime cinque posizioni. Anche in questo caso, in entrambi le ipotesi le fasi del Campionato giocate dal Giocatore Sostitutivo saranno regolarmente conteggiate ai fini dell’attribuzione dei punteggi ai Team.
  7. CAMPIONATO:
    Alla fase del Concorso denominata Campionato avranno accesso i Team formati nei termini sopra indicati. Al fine di aumentare la difficoltà della prova di abilità, inoltre, potranno prendere parte alle gare anche uno o più Team aggiuntivi, formati e individuati discrezionalmente dal Soggetto Promotore (cd. “Wildcard”), i quali, però, non saranno considerati Partecipanti del Concorso a Premi e non concorreranno, in nessun caso, per la vincita dei premi. Il Campionato, dunque, si svolgerà con le seguenti modalità:
    1. si compone di sei round;
    2. i round si svolgeranno sui seguenti circuiti virtuali:
      • Round 1: Misano World Circuit Marco Simoncelli;
      • Round 2: Autodromo internazionale del Mugello;
      • Round 3: Autodromo Enzo e Dino Ferrari;
      • Round 4: Autodromo Vallelunga Piero Taruffi;
      • Round 5: Autodromo di Franciacorta;
      • Round 6: Autodromo Nazionale Monza.
    3. ciascun round è composto dalle seguenti fasi:
      • prove libere: i Partecipanti avranno a disposizione una sessione di 30 minuti di prove libere per esercitarsi alle attività successive;
      • qualificazioni: i Partecipanti avranno a disposizione una sessione da 15 minuti di prove ufficiali per qualificarsi alla gara e delineare la griglia di partenza della stessa;
      • gara 1, dedicata esclusivamente ai Driver: una gara da ventotto minuti + un giro, con partenza da fermo; la griglia di partenza risulterà dai risultati ottenuti nelle qualificazioni di cui al punto successivo e);
      • gara 2, dedicata esclusivamente ai Giocatori: una gara da ventotto minuti + un giro, con partenza da fermo; quanto ai primi 6, la griglia di partenza sarà stabilita invertendo l’ordine di arrivo di gara I del Driver del rispettivo Team, mentre gli altri occuperanno il posizionamento ottenuto secondo l’ordine di arrivo di gara I;
    4. i round si svolgeranno secondo il seguente calendario:
      • Round 1 – Misano: 16 novembre 2021;
      • Round 2 – Mugello: 16 novembre 2021;
      • Round 3 – Imola: 23 novembre 2021;
      • Round 4 – Vallelunga: 23 novembre 2021;
      • Round 5 – Franciacorta: 01 dicembre 2021;
      • Round 6 – Monza: 01 dicembre 2021.
    5. Le qualifiche per ogni round di Campionato sono 2 (una per il Driver e una per il Giocatore); la somma dei tempi dei due compagni di team (Driver + Giocatore) determinano l’ordine di partenza della Gara 1 (Driver);
    6. per ciascuna gara di ogni round del Campionato, i Partecipanti all’esito della gara accumuleranno i punti come di seguito indicati:
      Gara 1:
      Primo classificato: 20 punti;
      Secondo classificato: 15 punti;
      Terzo classificato: 12 punti;
      Quarto classificato: 10 punti;
      Quinto classificato: 8 punti;
      Sesto classificato: 6 punti;
      Settimo classificato: 4 punti;
      Ottavo classificato: 3 punti;
      Nono classificato: 2 punti;
      Decimo classificato: 1 punto.
      Gara 2:
      Primo classificato: 16 punti;
      Secondo classificato: 12 punti;
      Terzo classificato: 10 punti;
      Quarto classificato: 8 punti;
      Quinto classificato: 6 punti;
      Sesto classificato: 5 punti;
      Settimo classificato: 4 punti;
      Ottavo classificato: 3 punti;
      Nono classificato: 2 punti;
      Decimo classificato: 1 punto.
    7. sulla base dei punti così assegnati sarà redatta la classifica finale; vincerà il Campionato il Team che otterrà il punteggio più alto, sommando i punteggi ottenuti in ciascun round. In caso di parità, avrà precedenza il Partecipante che avrà in valore assoluto il miglior risultato della fase (miglior piazzamento assoluto, se anche questo è pari, si guardano i piazzamenti in qualificazione fino ad arrivare al risultato della qualification race).

11. INDIVIDUAZIONE DEI VINCITORI E DELLE RISERVE ed ASSEGNAZIONE DEI PREMI

  1. Individuazione dei Vincitori:
    • all’esito dell’ultimo round del Campionato, in presenza di un funzionario della Camera di Commercio e/o di un Notaio, verrà elaborato un elenco informatico contenente la classifica complessiva redatta secondo i criteri sopra espressi;
    • i Partecipanti dei primi cinque Team classificati (“Partecipanti vincitori designati”) avranno diritto a vincere i corrispondenti premi posti in palio dal presente Concorso, come indicati nell’art. 8 del presente Regolamento. Nel caso di sostituzione per solo una o più fasi del Campionato, che non ne costituiscano la totalità, è esclusa la possibilità per Giocatori e Driver Sostitutivi e Giocatori e Driver che sono stati sostituiti (e non, invece, per i compagni di Team non sostituiti e che abbiano regolarmente gareggiato) di vincere e risultare assegnatari premi;
    • le Squadre a cui appartengono i Driver che fanno parte dei primi tre Team classificati (“Squadre vincitrici designate”) avranno diritto a vincere i corrispondenti tre premi posti in palio dal presente Concorso;
    • nella medesima occasione, tra i non vincitori delle prove di abilità:
      • verranno estratti i nominativi dei vincitori (“vincitori estratti”) di n. 5 (cinque) cuffie da gaming della Logitech;
      • verranno estratti i nominativi di ulteriori tre Partecipanti, che verranno considerati quali riserve (“riserve estratte”), cui assegnare i premi in caso di rifiuto dei premi da parte dei vincitori estratti, di non rispondenza dell’identità degli stessi in occasione della verifica della stessa, di violazione delle norme indicate nel presente Regolamento;
    • L’assegnazione dei predetti premi è in ogni caso subordinata all’adempimento da parte di ciascun Partecipante di quanto previsto nei successivi paragrafi e al positivo esito delle verifiche effettuate da parte della Promotrice. Diversamente, tali premi verranno assegnati in ossequio dei criteri ivi indicati, ovvero devoluti alla ONLUS di seguito individuata.
  2. Assegnazione dei premi:
    • In occasione della elaborazione della classifica di cui al precedente paragrafo 11.1), la Promotrice provvederà a raccogliere i dati dei membri dei primi cinque Team classificati e a identificare i Partecipanti vincitori designati e le Squadre vincitrici designate per effettuare le verifiche necessarie ai sensi del presente Regolamento;
    • Entro 30 giorni dalla data di individuazione dei Partecipanti vincitori designati e delle Squadre vincitrici designate (di seguito, congiuntamente, anche solo “Vincitori”), la Promotrice contatterà i Vincitori via e-mail e/o telefonicamente (fascia oraria 09:00/18.00, massimo tre tentativi), ai recapiti indicati in fase di iscrizione al Concorso e/o utilizzati per comunicare nelle fasi anteriori del Concorso, informandoli di essere vincitori del premio. Attraverso la comunicazione via e-mail, la Promotrice:
      1. invierà ai Vincitori il documento, da compilare e sottoscrivere a cura degli stessi ovvero di soggetti esercenti la potestà genitoriale, contenente la dichiarazione di accettazione del premio, in cui il vincitore designato dovrà indicare altresì l’eventuale indirizzo di spedizione del premio. Il premio verrà spedito mediante posta o corriere, per cui si invitano sin da ora i Partecipanti ad indicare correttamente l’indirizzo sopra indicato;
      2. chiederà ai Vincitori di inviare il predetto documento entro 15 giorni dalla richiesta alla Promotrice, a pena decadenza e devoluzione del premio alla ONLUS designata nel successivo art. 21. Tale documento dovrà essere trasmesso via e-mail all’indirizzo indicato dalla Promotrice o dai soggetti dalla stessa a tal fine incaricati, seguendo le istruzioni fornite, unitamente ad un documento di riconoscimento in corso di validità (fronte/retro);
    • entro 20 giorni dalla ricezione della mail da parte del Vincitore, la Promotrice verificherà la documentazione ricevuta dai Vincitori e l’identità degli stessi;
    • in caso di esito positivo della verifica e in assenza di violazioni delle norme contenute all’interno del presente Regolamento che ne possano determinare l’esclusione, la Promotrice confermerà ai Vincitori il diritto all’assegnazione del premio;
    • in caso di esito negativo della verifica, e/o in presenza di violazione delle norme contenute nel presente Regolamento, e/o in caso di mancato e/o incompleto invio della comunicazione da parte del Vincitore nei termini previsti e/o in caso di rifiuto del premio, il Vincitore verrà escluso dal concorso e perderà il diritto all’assegnazione definitiva del premio;
    • in caso di una o più esclusioni per qualsiasi motivo, in caso di mancata accettazione del premio da parte del Vincitore, ovvero in caso di esclusione dello stesso determinata dal mancato e/o tardivo riscontro alle comunicazioni di cui al punto b) che precede, il premio corrispondente non verrà assegnato e verrà così devoluto alla ONLUS designata nel successivo art. 21;
    • l’attività descritta nei punti precedenti proseguirà fino all’assegnazione di tutti i premi, e comunque non si protrarrà oltre il 11/04/2022;
    • I premi eventualmente non assegnati entro tali date, verranno devoluti alla ONLUS designata entro il 30/04/2022;
    • una volta effettuate le attività sopra descritte, tra cui l’esito positivo delle verifiche suindicate, entro il 03/05/2022 i premi verranno inviati ai Vincitori all’indirizzo da loro indicato e/o verranno indicate le modalità di ritiro degli stessi. Quanto al primo premio che consente di partecipare alla “Porsche Experience”, il Vincitore riceverà un buono contenente le modalità di fruizione dello stesso. L’impossibilità, per qualsiasi ragione, di fruizione in tutto o in parte del predetto premio, non conferirà in nessun caso il diritto alla sostituzione dello stesso, al rimborso, né al conferimento di un premio di differente valore.
  3. Assegnazione dei cinque premi estratti:
    • Espunti dall’elenco dei vincitori estratti e dalle riserve estratte i Vincitori della prova di abilità, entro il 10/02/2022 la Promotrice contatterà i vincitori estratti via e-mail e/o telefonicamente (fascia oraria 09:00/18.00, massimo tre tentativi), ai recapiti indicati durante lo svolgimento del Concorso, informandoli di essere vincitori dei premi estratti. Attraverso la comunicazione via e-mail, la Promotrice:
      1. invierà ai vincitori estratti il documento, da compilare e sottoscrivere a cura degli stessi, contenente la dichiarazione di accettazione del premio, in cui il vincitore estratto dovrà indicare altresì l’indirizzo di spedizione del premio. Il premio verrà spedito mediante corriere, per cui si invitano sin da ora i Partecipanti ad indicare correttamente l’indirizzo sopra indicato;
      2. chiederà ai vincitori estratti di inviare il predetto documento entro 15 giorni dalla richiesta alla Promotrice, a pena di decadenza e riassegnazione del premio alle riserve estratte. Tale documento dovrà essere trasmesso via e-mail all’indirizzo indicato via e-mail dalla Promotrice, seguendo le istruzioni fornite, unitamente ad un documento di riconoscimento in corso di validità (fronte/retro);
      3. entro 15 giorni dalla ricezione della mail da parte del vincitore estratto, la Promotrice verificherà la documentazione ricevuta dai vincitori estratti e l’identità degli stessi;
      4. in caso di esito positivo della verifica e in assenza di violazioni delle norme contenute all’interno del presente Regolamento che ne possano determinare l’esclusione, la Promotrice confermerà, con le medesime modalità, entro ulteriori 15 giorni, ai vincitori estratti il diritto all’assegnazione del premio;
      5. entro il medesimo termine di cui al punto che precede, in caso di esito negativo della verifica, e/o in presenza di violazione delle norme contenute nel presente Regolamento, e/o in caso di mancato e/o incompleto invio della comunicazione da parte del vincitore estratto nei termini previsti e/o in caso di rifiuto del premio, il vincitore estratto verrà escluso dal Concorso e perderà il diritto all’assegnazione definitiva del premio;
    • in caso di una o più esclusioni, la Promotrice attingerà dalla lista delle riserve, seguendo l’ordine di estrazione delle riserve estratte, ed effettuerà dunque verso le stesse le comunicazioni e le verifiche previste dal presente articolo;
    • l’attività descritta nei punti precedenti proseguirà fino all’assegnazione di tutti i premi, e comunque non oltre il 30/04/2022. I premi eventualmente non assegnati in tale data, verranno devoluti alla ONLUS designata nel successivo art. 21..

12. REDAZIONE DEL VERBALE DI CHIUSURA DEL CONCORSO

Una volta esauritesi le attività descritte negli articoli 10) e 11) che precedono, in presenza di un funzionario della Camera di Commercio e/o di un Notaio, verrà redatto il verbale di chiusura del Concorso, che sarà poi trasmesso al Ministero dello Sviluppo Economico per le verifiche di legge.

13. REDAZIONE DEL VERBALE DI CHIUSURA DEL CONCORSO

In qualsiasi momento durante lo svolgimento del Concorso, la Promotrice ha il diritto di escludere i Partecipanti in caso di:

  • alterazione dei risultati, dei tempi e dei file video relativi alle sessioni online;
  • modifiche hardware: qualsiasi modifica apportata a un componente hardware che gli consente di funzionare in un modo che il produttore non intendeva;
  • modifica del software: qualsiasi modifica apportata ad Assetto Corsa e/o alle applicazioni fornite dagli organizzatori, consentendo loro di funzionare in un modo che gli sviluppatori non intendevano;
  • sfruttare i glitch del gioco: utilizzare intenzionalmente qualsiasi bug nel gioco per ottenere un vantaggio;
  • furto d’identità (compreso giocare con l’account Steam di un altro Partecipante), da intendersi come giocare con l’account di un altro conducente o sollecitare, indurre, incoraggiare o dirigere qualcun altro a giocare con l’account di un altro Partecipante;
  • Collusione: qualsiasi accordo tra due (2) o più Partecipanti e / o altre persone per influenzare qualsiasi competizione o gara e / o piloti avversari;
  • Qualsiasi altro comportamento ritenuto dalla Promotrice come barare o ottenere un vantaggio sleale in qualsiasi modo.

I Partecipanti devono informare la Promotrice o i soggetti dalla stessa incaricati qualora abbiano conoscenza di eventuali exploit sleali o violazioni del presente Regolamento.
La Promotrice, anche tramite terze parti dalla stessa incaricate, si riserva il diritto di procedere, nei termini giudicati più opportuni e nel rispetto della normativa vigente, per inibire o limitare azioni finalizzate ad effettuare accessi abusivi ai propri sistemi informatici, ad aggirare il sistema e/o il software o comunque a porre in essere tentativi fraudolenti.
La Promotrice si riserva il diritto di effettuare le necessarie verifiche per accertare la regolarità della partecipazione, ivi inclusa, a titolo esemplificativo, la correttezza dei dati indicati dal Partecipante.

14. DATABASE DEI PARTECIPANTI, DEI TEMPI, DELLE CLASSIFICHE E DEI PUNTI CONSEGUITI DAI PARTECIPANTI

Il Software raccoglierà i dati dei Partecipanti, conserverà i tempi sul giro, attribuirà punti e posizioni in classifica conseguiti, in ossequio a quanto disposto nel presente Regolamento.
Il predetto Software è realizzato da KUNOS Simulazioni S.r.l. – P.IVA 12417031007 – Via degli Olmetti 39/B – 00060 – Formello (RM).
Il sig. Sergio De Biasio ha rilasciato apposita perizia informatica attestante che:

  • il funzionamento del software e la raccolta e la rielaborazione dati effettuata attraverso lo stesso viene effettuata in conformità alle disposizioni ed ai criteri previsti dal presente Regolamento;
  • i dati così raccolti tramite software non sono manomettibili o alterabili da parte di terzi, essendo quindi garantita la pubblica fede e la parità di trattamento dei Partecipanti.

La perizia di cui sopra sarà allegata alla documentazione di avvio della manifestazione ed inoltrata al Ministero dello Sviluppo Economico.
La Promotrice dichiara inoltre che il server su cui verrà eseguito il software, così come i dati relativi al presente Concorso, sono ospitati sul sistema server in territorio italiano.

15. GRATUITÀ DELLA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO E NON RIMBORSABILITÀ DEI PREMI ASSEGNATI

La partecipazione al concorso è gratuita.
Si ribadisce che, in caso di assegnazione del premio, il Vincitore non potrà in nessun caso ottenere il rimborso dello stesso, né la sostituzione del premio con premio di uguale o differente valore. È fatto salvo il caso della cancellazione dell’evento “Ice Experience Italia”. Inoltre, in caso di scadenza di tale buono o del buono per la partecipazione all’evento “Warm Up” , il Vincitore non avrà diritto in nessun caso ad un rimborso (totale e/o parziale) del premio stesso. Allo stesso modo, l’impossibilità, per qualsiasi ragione, anche se dipendente dagli organizzatori dell’evento “Porsche Experience” e/o da cause di forza maggiore, di fruizione in tutto o in parte del predetto premio, non conferirà in nessun caso il diritto alla sostituzione dello stesso, al rimborso, né al conferimento di un premio di differente valore.
Resta in ogni caso a carico di ciascun Partecipante la normale spesa di connessione alla rete Internet, nonché delle dotazioni hardware e software necessarie per partecipare al Concorso, nonché le spese di vitto, alloggio e trasporto che si renderanno eventualmente necessarie per partecipare alla “Porsche Experience”.

16. MODALITÀ DI CONSEGNA DEI PREMI E OBBLIGO DI VERIFICA DEL CORRETTO FUNZIONAMENTO DELLA CASELLA EMAIL DA PARTE DEL PARTECIPANTE

I premi saranno consegnati in ossequio a quanto prescritto nel presente Regolamento, eventualmente mediante invio degli stessi all’indirizzo di spedizione comunicato all’atto dell’iscrizione al Concorso ovvero nelle fasi successive.
Tenuto conto che le comunicazioni relative al presente Regolamento avverranno via e-mail, il Partecipante sarà tenuto a controllare il corretto funzionamento dell’indirizzo e-mail fornito in sede di iscrizione.
In questo senso, la Società Promotrice e/o il Soggetto Delegato non assumono alcuna responsabilità in caso di malfunzionamento della casella e-mail del Partecipante, nonché qualora, a titolo esemplificativo ma non esaustivo:

  1. la casella e-mail risulti piena;
  2. l’e-mail indicata in fase di iscrizione dal Partecipante risulti errata o incompleta;
  3. non vi fosse risposta dall’host collegato all’indirizzo e-mail del vincitore utilizzato dopo l’invio dell’e-mail di notifica della vincita;
  4. l’e-mail risulti disabilitata e/o irraggiungibile in qualsiasi momento durante il periodo di Concorso (a titolo esemplificativo e non esaustivo: casella e-mail inattiva in fase di iscrizione, disattivata o scaduta in fase successiva all’iscrizione e/o in fase di assegnazione del premio, ecc.);
  5. l’e-mail indicata in fase di iscrizione risulti inserita in una blacklist;
  6. l’indirizzo e-mail della Promotrice e le e-mail inviate dalla stessa vengano inserite all’interno della casella di spam del Partecipante. In questo senso si raccomanda allo stesso di consultare anche la predetta sezione della casella e-mail comunicata in fase di iscrizione.

Si ricorda che in caso di mancato rispetto degli oneri e dei termini posti a carico del Partecipante in sede di iscrizione al Concorso, nonché nell’ambito della procedura di assegnazione del premio, lo stesso verrà escluso e perderà il diritto a ricevere il premio, che verrà riassegnato alle riserve precedentemente individuate dalla Promotrice.

17. NON CUMULABILITÀ DEI PREMI ED ESCLUSIONE DEL PARTECIPANTE IN CASO DI DOPPIA ISCRIZIONE

Ciascun Partecipante potrà prendere parte al presente Concorso una sola volta e con un solo indirizzo e-mail allo stesso riconducibile. In questo senso, ciascun partecipante potrà vincere un solo premio.
La Promotrice si riserva in ogni momento di verificare i riferimenti identificativi inseriti dal Partecipante, nonché il diritto eseguire tutte le attività necessarie a verificare il possesso dei requisiti per partecipare al presente Concorso e conseguentemente si riserva il diritto di escludere i soggetti che ne siano sprovvisti.
Qualora, all’esito delle verifiche, il Partecipante risulti iscritto attraverso plurimi indirizzi, lo stesso verrà escluso dal Concorso ed il premio eventualmente vinto verrà assegnato, ai soggetti presenti nella lista delle riserve, ovvero alla ONLUS all’uopo designata.

18. PUBBLICITÀ

La pubblicità del concorso verrà effettuata mediante:

  • pubblicazione sui siti web esport.carreracupitalia.it e www.akinformatica.it;
  • campagna di online advertising e di digital marketing su siti web;
  • attività di direct marketing;
  • messaggi pubblicitari radiotelevisivi;
  • social network.

19. RINUNCIA ALLA RIVALSA

La Promotrice dichiara di rinunciare alla facoltà di rivalsa della ritenuta alla fonte ex art. 30 D.P.R. 600/73 a favore dei Vincitori.

20. RINUNCIA ALLA RIVALSA

Il presente Regolamento nella versione ufficiale e sottoscritta è conservato presso la sede legale della Promotrice.
Una copia integrale di tale Regolamento è disponibile sui siti web e presso la sede legale della Promotrice e del Delegato.

21. ONLUS

I premi non richiesti e/o non assegnati verranno devoluti in beneficenza alla ONLUS AMACI – ASSOCIAZIONE GENITORI E AMICI CHIRURGIA PEDIATRICA GOZZADINI, in Via Giuseppe Massarenti n. 11 – 40138 Bologna (BO) (P.I. 92025280378).
I premi eventualmente devoluti avranno le caratteristiche di cui alla descrizione sopra indicata, ovvero – se tenuto conto delle esigenze della ONLUS medesima dovesse rendersi necessario – verranno devoluti premi aventi lo stesso valore.
Nel caso in cui la predetta ONLUS non accetti i premi non richiesti o non assegnati, il Promotore individuerà un’altra ONLUS cui devolvere i premi, anche tenendo conto della natura dei premi e degli scopi specificamente perseguiti dall’organizzazione.

22. PRIVACY

I dati personali verranno trattati dalla Promotrice e dal Soggetto Delegato nel rispetto del d.lgs. 196/03 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e del Regolamento Europeo 2016/679 (“GDPR”) e in conformità all’informativa sulla privacy resa contestualmente all’invito alla partecipazione al Concorso.
Titolare del trattamento dei dati personali è la Società Promotrice.
I dati personali saranno trattati esclusivamente dai soggetti all’uopo incaricati dal Titolare e competenti per l’espletamento delle attività necessarie alla corretta gestione Concorso.
In caso di mancata indicazione dei dati personali il cui conferimento sia obbligatorio per la corretta partecipazione degli interessati al Concorso, secondo quanto previsto dal Regolamento, non sarà possibile partecipare.
Il trattamento dei dati personali potrà essere effettuato con e senza l’ausilio strumenti elettronici.
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere dal Titolare la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscere il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione, l’aggiornamento, la rettificazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento, nonché di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.
I dati dei partecipanti (nome e cognome e risultati ottenuti) saranno pubblicati sul Sito; potrebbe, inoltre, essere richiesta la pubblicazione sul Sito del nome del Team di appartenenza e dell’età del Partecipante al fine effettuare le grafiche dei piloti partecipanti al Concorso.
La Promotrice o terzi dallo stesso nominati potranno esercitare, a propria discrezione, il diritto di usare nome, immagini, video e dichiarazioni dei partecipanti a scopo promozionale su ogni media e senza alcun preavviso e/o senza che sia dovuta la corresponsione di alcun compenso.
I dati personali dei Partecipanti potranno essere utilizzati per inviare notizie agli stessi e/o materiale pubblicitario in relazione al Concorso e al suo svolgimento, ivi compresa la fase di assegnazione e consegna dei premi.
In caso di esplicita e facoltativa manifestazione di consenso, i dati dei Partecipanti potranno, anche successivamente allo svolgimento del Concorso, essere trattati dalla Promotrice a fini di marketing e/o promozione commerciale, per inviare materiale pubblicitario cartaceo o digitale e/o newsletter periodiche, relativamente ai prodotti o servizi offerti della Promotrice.

23. ESENZIONE DA RESPONSABILITÀ

La Promotrice e/o il Soggetto Delegato non sono responsabili per eventuali difetti o malfunzionamenti degli apparati hardware, software o di connettività dei Partecipanti che impediscano o limitino la connessione ad Internet (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: disfunzione o difficoltà riguardante gli strumenti tecnici, il computer, la linea telefonica mobile e/o fissa, i cavi, l’elettronica, il software e l’hardware, la trasmissione e la connessione, il collegamento a internet, ecc.).
Inoltre, la Promotrice e il Soggetto Delegato declinano ogni responsabilità per eventuali problemi causati dalla configurazione del computer e/o degli apparati dei Partecipanti che potrebbero ripercuotersi sulle loro prestazioni durante la partecipazione al Concorso.
Ad ogni buon conto, non potrà essere addebitata alla Promotrice e/o al Soggetto Delegato alcuna responsabilità per eventuali interruzioni di collegamento alla stessa non imputabili e/o dovute a cause di forza maggiore.
Inoltre, la Promotrice e/o il Soggetto Delegato non assumono, in ogni caso, alcuna responsabilità nei confronti di un Partecipante qualora il medesimo indichi dati errati o incompleti (ad esempio, erronea indicazione dell’indirizzo e-mail o suo inserimento in una black list, ecc.), in ossequio a quanto indicato negli articoli precedenti.

SPORTING CODE

  1.   Regole generali & Codice di Condotta
  1. I Partecipanti devono usare il loro nome e cognome reali in gioco per partecipare alla competizione.
  2. Per partecipare alla competizione è necessario che i Giocatori abbiano un ping dal server di gioco uguale o inferiore a 150 ms.
  3. Qualora la connessione internet di un Giocatore risulti essere scadente o per qualsiasi motivo instabile, gli Organizzatori – i Commissari di Gara – il Direttore di Gara hanno facoltà di comunicare “Bandiera Nera” e chiedere al Giocatore di rientrare immediatamente ai box per ritirarsi o di escluderlo dalla sessione di gioco.
  4. Tutti i Partecipanti devono essere puntuali per partecipare agli appuntamenti e alle sessioni designate nei documenti ufficiali.
  5. Ci si aspetta che i Partecipanti abbiano familiarità con i regolamenti del campionato, nonché con le caratteristiche e le regole specifiche della piattaforma di gioco utilizzata.
  6. Ci si aspetta che i Partecipanti abbiano letto e compreso le regole specificate nel regolamento ufficiale.
  7. Solo gli Organizzatori possono decidere se una sessione deve essere ritardata o riavviata.
  8. Non è consentito spingere il veicolo di un altro Giocatore per assisterlo – nel caso in cui esso abbia esaurito il carburante o abbia subito un guasto meccanico, ecc.
  9. È vietato anche il bump draft. I Giocatori devono lasciare sempre uno spazio ragionevole qualora si trovino affiancati (vedere Art. 6).
  10. La condotta antisportiva è soggetta a penalità. Qualsiasi Giocatore che, volontariamente, causerà un incidente con uno o più Giocatori potrebbe essere escluso dalla gara o dall’intero campionato.
  11. Gli Organizzatori, i Commissari di gara ed il Direttore di Gara visioneranno le sessioni di gioco. Gli Organizzatori, i Commissari di gara ed il Direttore di Gara possono segnalare qualsiasi comportamento scorretto e, in base ad una valutazione da parte degli stessi Organizzatori, potranno essere applicate diverse sanzioni in base alla gravità delle violazioni commesse dal Giocatore. Ciò include anche la rimozione del Giocatore dalla sessione, rimproveri formali o rimozione dal campionato.
  1.   Qualifiche/Sessioni Hotlap
  1. I Partecipanti devono raggiungere il loro giro più veloce senza sfruttare fattori esterni. È vietato ottenere un vantaggio sfruttando altri giocatori in pista, come il bump drafting o guidando troppo vicino agli avversari davanti sfruttando la scia. Se un pilota esegue una o più delle azioni sopra citate può ricevere un avvertimento (Warning) o anche una penalità per la sessione di gara, che può includere la rimozione del miglior tempo sul giro impostato o l’obbligo di partire in fondo alla griglia. Lo sfruttamento della scia prodotta dalla vettura che precede è consentito solo se le suddette regole non vengono violate.
  2. L’invalidazione del giro derivante da fuori pista è gestita dal gioco e da PTracker. La Direzione Gara può anche visionare il replay per verificare se è stata commessa una violazione dei limiti del tracciato.
  3. È severamente vietato fermarsi sul tracciato per tornare ai pit tramite il tasto esc. Il teletrasporto ai pit è consentito solo ed esclusivamente se il Giocatore si ferma all’esterno del tracciato ed in una via di fuga sicura. Qualsiasi trasgressione sarà severamente penalizzata dai Commissari Sportivi o dalla Direzione Gara. Ripetute violazioni da parte di un Giocatore causeranno un avvertimento formale (Warning) o la squalifica dalla competizione.
  4. I Partecipanti che si trovano nel loro giro di lancio devono lasciar passare gli altri Giocatori che stanno effettuando il loro giro veloce rallentando e lasciando via libera. Il sistema della bandiera blu in gioco aiuta i Partecipanti ad essere consapevoli che la vettura che segue sta effettuando il giro veloce. Ignorare la bandiera blu e trattenere un altro Giocatore che si trova nel giro veloce è un comportamento che può essere penalizzato dagli Organizzatori, i Commissari di Gara o il Direttore di Gara.
  5. L’uscita dalla corsia box deve essere effettuata con cautela per non interrompere il giro cronometrato degli altri Partecipanti. È severamente vietato attraversare la linea bianca continua; qualsiasi violazione può comportare una grave penalità da parte degli Organizzatori, dei Commissari di Gara o del Direttore di Gara.
  6. È vietato avvicinare un Partecipante durante il suo giro veloce e tentare di sorpassarlo. Il Giocatore dietro deve assicurarsi che ci sia ampio spazio davanti prima di iniziare il giro cronometrato, prevedendo potenziali differenze di ritmo, in modo da non interrompere il giro di qualifica della vettura che precede. Il Partecipante che disturba un altro Partecipante in un giro veloce può essere penalizzato e, la violazione ripetuta di questa regola da parte dello stesso Partecipante, saranno esclusi dalla gara o dall’intera competizione.
  1.   Procedura di Partenza
  1. La procedura di partenza della gara è gestita interamente dal gioco.
  1.   Limiti del Tracciato
  1. I limiti del tracciato sono determinati dal gioco stesso, utilizzando il sistema di avvertimenti e penalità in-game per le infrazioni. La Direzione Gara è assistita dall’applicazione PTracker per la revisione di ulteriori violazioni.
  2. Le corsie di entrata / uscita dai box sono considerate parte del tracciato. I Giocatori che entrano/escono dai box devono rimanere all’interno delle corsie di entrata / uscita dei box con tutte e quattro le ruote e non sono autorizzati ad attraversarle. L’ingombro della linea bianca sarà ritenuto accettabile a seconda della situazione e, l’utilizzo della sopra citata sezione del tracciato irregolarmente o per ottenere un vantaggio, sarà soggetto a penalità a discrezione dei Commissari di Gara e/o del Direttore di Gara.
  3. Uscire di pista con tutte e quattro le ruote a causa di un errore è considerato parte delle corse. L’abbandono ripetuto della pista nella stessa curva può essere considerato un vantaggio ed una penalità può essere assegnata dal sistema di penalità in-game o dai Commissari di Gara e/o dal Direttore di Gara.
  4. Guadagnare una posizione, ottenere un vantaggio rispetto ad un altro Giocatore o guadagnare una posizione in pista (guadagnando tempo) lasciando la pista in qualsiasi modo è contro le regole. Il Giocatore che ha ottenuto un vantaggio deve, nel caso di guadagno di posizione, ridare la posizione al Giocatore che ha subito il sorpasso irregolare. Qualora il Giocatore che ha ottenuto un vantaggio non rispetti la regola sopra citata riceverà una penalità post gara dalla Direzione Gara.
  1.   Bandiere
  1. Le bandiere gialle vengono applicate in gioco ed i Giocatori devono essere cauti/rallentare per evitare situazioni di pericolo.
  2. Se i Giocatori ignorano le bandiere gialle è a discrezione della Direzione Gara applicare o meno una penalità.
  3. Le bandiere blu vengono applicate in gioco ed i Giocatori lenti/doppiati devono rallentare per lasciare spazio ai Giocatori che seguono.
  4. Un Giocatore a cui è stata esposta la bandiera blu non è autorizzato a difendere la sua posizione in pista rispetto alla vettura più veloce (a pieni giri) che segue. Trattenere, bloccare intenzionalmente o difendersi dalla vettura (a pieni giri) che segue comporta l’applicazione di una penalità o anche la squalifica del Giocatore doppiato. I Giocatori in procinto di essere doppiati devono comportarsi in modo prevedibile senza cambi di direzione in pista improvvisi.
  5. I Giocatori doppiati possono sdoppiarsi solo se possono allontanarsi dopo aver superato il pilota che ha un vantaggio sul giro.
  1.   Comportamento in Pista
  1. Il Giocatore davanti ha il diritto di scegliere qualsiasi linea in qualsiasi sezione della pista. Il Giocatore davanti perde questo diritto quando un altro Giocatore, in fase di tentativo di sorpasso, porta l’asse anteriore in linea con l’asse posteriore della vettura davanti. A questo punto i due Giocatori si trovano in una posizione definita “fianco a fianco”, ed entrambi devono darsi a vicenda spazio all’interno delle linee di demarcazione del tracciato.
  2. La difesa è consentita e accettata come reazione del Giocatore davanti. Si noti che seguire il punto di corda in una curva non è considerato come difesa a meno che le auto non siano considerate “fianco a fianco”.
  3. Sia il Giocatore che tenta il sorpasso sia il Giocatore che si difende sono responsabili della correttezza della manovra di attacco e difesa. È responsabilità del Giocatore che sorpassa scegliere il momento meno rischioso per effettuare il tentativo di attacco.
  4. I tentativi di sorpasso in curva sono le manovre che causano la maggior parte degli incidenti. Per ogni curva il diritto alla traiettoria ideale viene deciso al punto di svolta. Un pilota che tenta di passare all’ingresso di curva deve essere in una posizione “fianco a fianco” al punto di svolta per avere il diritto di tentare il sorpasso. In caso contrario il conducente deve abortire il tentativo di sorpasso e lasciare spazio al Giocatore che si trova davanti.
  5. Il “dive-bombing” dovrebbe essere evitato ed è soggetto a penalità. Se il Giocatore che sta tentando il sorpasso perde il controllo della vettura e causa un contatto o una perdita di tempo ad un altro Giocatore, le sanzioni applicate potrebbero essere più severe del normale.
  6. Il “brake-checking, il rallentamento non necessario in curva, il “punting”, il “cutting-off”, indipendentemente dal fatto che ci sia contatto o meno, non sono consentiti e saranno soggetti a penalità.
  7. Bloccare o spingere (senza contatto) un altro Giocatore fuori pista non è consentito e sarà soggetto a penalità.
  8. Zigzagare sul tracciato non è consentito e sarà soggetto a penalità.
  9. I Giocatori che hanno perso il controllo della vettura devono premere il freno per rendere più facile per gli altri Giocatori prevedere i loro movimenti. Dopo un testacoda, il Giocatore deve tenere premuto il freno per assicurarsi che l’auto si fermi prima di riprendere la pista.
  10. I Giocatori che escono dai limiti della pista, se riescono a tenere sotto controllo la propria auto, devono rallentare e rientrare sul tracciato nella massima sicurezza senza ostacolare gli altri Giocatori. Il Giocatore che rientra in pista e causa uno o più incidenti riceverà una severa penalità da parte della Direzione Gara.
  1.   Incidenti e Penalità
  1. Le sessioni ufficiali saranno supervisionate dai Commissari di Gara e dal Direttore di Gara.
  2. Le revisioni degli episodi avvenuti in gara saranno condotte da un minimo di due Commissari Sportivi e dal Direttore di Gara. Le decisioni di ammonizione / penalità saranno emesse dal Direttore di Gara.
  3. Criteri di giudizio delle penalità:
  1. Contatto/azione inevitabile: contatto di gara, nessuna penalità;
  2. Contatto o azione evitabile:
  • Warning;
  • 5 secondi di penalità;
  • 15 secondi di penalità;
  • 30 secondi di penalità;
  • DQ (Squalifica dai risultati).
  • Il Comportamento antisportivo o qualsiasi altra violazione dello Sporting Code: avvertimento (Warning), squalifica o esclusione dal campionato come stabilito dagli Organizzatori e dalla Direzione Gara.
  1. Se un Giocatore causa un incidente evitabile ed il Giocatore che ha subito il contatto perde la posizione o subisce gravi danni, il Giocatore colpevole può aspettarsi una penalità di 5 secondi come minimo fino ad un massimo di 30 secondi.
  2. I Giocatori recidivi riceveranno una penalità di 30 secondi con gravità graduale.
  3. I Commissari Sportivi eserciteranno un giudizio ragionevole in ogni momento ed in particolare durante la revisione di contatti leggeri, tocchi, urti.
  4. I Commissari Sportivi prenderanno nota ed esamineranno tutti gli incidenti accaduti durante ogni sessione. Durante la gara, verrà data priorità agli incidenti che coinvolgono vetture nelle prime 10 posizioni, tuttavia tutti gli incidenti annotati verranno esaminati durante o dopo ogni gara. Qualsiasi incidente portato all’attenzione dei Commissari Sportivi e al Direttore di Gara utilizzando il sistema di protest post-gara sarà esaminato prima possibile, ma solo dopo che i Commissari avranno completato la loro revisione degli incidenti rilevati durante una gara. Gli incidenti non presentati tramite il sistema di protest potrebbero non essere esaminati dai Commissari Sportivi e dal Direttore di Gara.
  5. I risultati finali possono essere emessi solo dopo che i Commissari Sportivi ed il Direttore di Gara hanno esaminato tutti gli incidenti e applicato le relative penalità. I risultati finali includeranno eventuali penalità post-gara applicate dalla D.G.
  1. Protest
  1. I Giocatori sono autorizzati a presentare i protest fino a 30 minuti dopo la conclusione della sessione di gara. Il canale di testo sul server Discord ufficiale denominato “Protest” è adibito a questa funzione. I Giocatori potranno presentare i loro protest nel seguente formato:
    Auto #
    Auto avversaria/e #:
    Giro #:
    Curva #:

Breve descrizione dell’incidente: ………………

  1. Un messaggio verrà pubblicato sul canale Discord da un amministratore confermando l’ora di inizio della sezione Protest. Verrà successivamente pubblicato un ulteriore messaggio per confermare la chiusura della sezione protest. I reclami non inviati in questo lasso di tempo non saranno accettati ed esaminati.
  2. I reclami inviati con il formato sbagliato o incompleti non saranno presi in considerazione dai Commissari Sportivi.
  3. I partecipanti che utilizzano impropriamente il canale protest saranno penalizzati o squalificati dal campionato.
  1. Ulteriori regole sul server di gioco
  1. La finestra CHAT del gioco deve essere abilitata per tutte le sessioni ufficiali nelle impostazioni dell’interfaccia utente del gioco. Gli organizzatori non accetteranno reclami per messaggi persi se inviati tramite questa chat.
  2. Non è consentita la chat di testo durante le qualifiche e la gara. I giocatori che non rispettano questa regola possono essere avvertiti o penalizzati durante o dopo la sessione. I trasgressori recidivi possono ricevere una penalità che influirà sul risultato della gara, sulla classifica del campionato o perfino essere esclusi dal Concorso.